La frazione occupa la porzione inferiore del territorio gioiese, ad un altitudine di meno di 200 metri e conta poche decine di abitanti.

Il nome del piccolo centro centro deriva dal santuario omonimo, sito nel luogo in cui, secondo la tradizione, alcuni pastori ritrovarono una mattonella sui cui era impressa l'immagine della Madonna. L'intera area della frazione è immersa nella natura, con numerosi campi dedicati alle colture ed alla pastorizia.